.
CONTAX



.

ti trovi in:   HOME / Consulenza fiscale e commerciale   

Consulenza fiscale e commerciale

.

Contratto di subappalto e interventi di manutenzione straordinaria

In generale, ai contratti di subappalto è applicabile l’aliquota IVA relativa all’appalto principale. In tal senso, l’Amministrazione finanziaria si è espressa nella Circolare 21.2.73, n. 20, affermando che “il trattamento di favore stabilito per il contratto di appalto trova applicazione anche per i connessi contratti di sub – appalto”.

In deroga a tale principio generale, con specifico riferimento ai contratti di subappalto relativi agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dei fabbricati a prevalente destinazione abitativa per i quali è prevista l’applicazione dell’aliquota IVA del 10% ai sensi dell’art. 7, comma 1, lett. b) Legge n. 488/99, nella CM 7.4.2000, n. 71/E il Ministero delle Finanze ha precisato che tale orientamento non può essere seguito, in quanto la disposizione agevolativa è applicabile alla prestazione avente ad oggetto l’intervento di recupero nella sua unitarietà .

Nei rapporti tra impresa appaltatrice e subappaltatore non è infatti possibile effettuare il raffronto tra valore dei beni finiti e valore complessivo dell’intervento, necessario ai fini dell’applicazione dell’agevolazione.


.
credits